Nuovo C.d.A. del GAL START2020

in ,

Nei giorni scorsi, nella sala “Capitolo” dell’Abbazia di Montescaglioso, si è riunita l’assemblea dei soci del GAL START 2020 per rinnovare il C.d.A del prossimo triennio. Anche questo “giro di boa” ha visto i riflettori accendersi sul proficuo lavoro portato avanti dalla squadra capitanata dall’instancabile Leonardo Braico e impegnata a promuovere, nonostante le difficoltà, diversi progetti sulla cooperazione, sul cineturismo e sulle micro filiere agricole.
Il nuovo C.d.A è composto dai consiglieri: Nicola Caruso vice presidente, Pietro Buonsanti, Nunzio Vito Di Mauro, Rosanna De Pizzo, Pasquale Morisco, Angelo Zizzamia con la riconferma del Presidente Leonardo Braico.
I Consiglieri neo eletti (sulla scia dei progetti già in corso come: L’ultimo miglio, Sprint Impresa e diversi bandi sulla cooperazione) si sono messi subito al lavoro programmando incontri in ogni comune del GAL per presentare l’ultimo bando approvato dall’A.d.G. e da AGEA sulle micro filiere in agricoltura che scadrà il 2 novembre.
L’assemblea dei Soci ha riconosciuto al Presidente Braico e alla sua squadra l’impegno per aver:

  1. trasformato il GAL da ente conosciuto solo dagli addetti ai lavori a punto di riferimento importante per il territorio, specialmente dopo la chiusura delle Comunità montane e degli uffici periferici regionali;
  2. rafforzato il rapporto tra il cinema e il territorio;
  3. sviluppato il turismo dei borghi e delle aree rurali;
  4. favorito il flusso turistico da Matera verso le aree interne.
    Nell’ultimo triennio il GAL START 2020 è riuscito a non snaturare mai la sua anima e la sua mission assicurando la continuità a quel modo di saper operare che gli ha permesso di mettersi subito in azione, evitando di impantanarsi nelle sabbie mobili della inoperosità. Sostenuto dalla maggioranza dei soci pubblici e privati, Braico, si è impegnato insiema al CdA, a realizzare la “Cittadella del cinema” in collaborazione con altre Istituzioni e associazioni, dopo aver verificato, dal 2014, l’importanza che il cineturismo ha per lo sviluppo di un territorio.
    In sinergia con l’APT, le Pro Loco, le diverse associazioni che animano i territori, il GAL contribuirà allo sviluppo socio economico della sua area con l’occupazione di molti giovani nei settori alberghiero, della ristorazione e dell’agricoltura.

In virtù dei tanti lavori e iniziative realizzati e per tutto quello che continuerà a concretizzare, grazie alla professionalità del Direttore Dr. Giuseppe Lalinga e dei suoi collaboratori, il GAL START 2020 chiede ai responsabili della politica regionale più considerazione per il ruolo che svolge nella promozione territoriale.


Il Presidente