Work in Progress

Progetti e idee proposti dagli operatori pubblici e privati

 

> Guida Turistica 3.0  

Un progetto innovativo di “visual 3d dimension” in grado, attraverso un sistema di realtà aumentata, di declinare, in maniera interattiva il racconto dei territori. 

festival> Heritage Music & Art Festival 

Valorizzare i territori collegati alle capitali europee della cultura con la creazione di un network di collaborazione per lo scambio  di buone pratiche e per la creazione e diffusione di prodotti turistico/culturali innovativi. 
Migliorare la portata dei festival come attrattori attraverso la loro promozione e integrazione nei territorio in cui vengono realizzati e attraverso la partecipazione alla produzione degli agenti del territorio e delle popolazioni;

percorsi turistici> Percorsi Turistici 

 La costruzione di proposte di sviluppo territoriali, da realizzare nella forma di itinerario/percorso, sarà  strutturata avendo a riferimentol a valorizzazione del territorio nei suoi aspetti meno noti al turista di massa e, pertanto, tenuti fuori dai circuiti tradizionali di visita  con l’intenzione di “circuitarli” all’interno di percorsi strutturati.

turismo in rete 2> Turismo in Rete 

Favorire la nascita di network tra imprese ed operatori del sistema turistico dell'area, al fine di potenziare le politiche di accoglienza, formazione, promozione e commercializzazione delle piccole e medie strutture ricettive e di imprese di servizi  turistici - culturali.

cineturismo> Basilicata Cineturismo Experience

Definire un innovativo progetto di sviluppo locale che tiene insieme cinema, turismo e autenticità e che pone al centro l’emozione/ l’esperienza cinematografica per la valorizzazione e promozione del territorio. Far nascere, nel medio periodo, una sorta  di ‘facilites /incubatore"  uno spazio in cui possano confluire: istituzioni pubbliche,  location, professionalità, talenti, imprese, festival, tour operator e tutto ciò  che semplifica e favorisce l’utilizzo delle risorse naturali e culturali in funzione filmica. Realizzare la prima proposta nazionale di offerta cineturisitica (giornaliera e settimanale) alla scoperta del territorio e delle sue particolarità, dall’ospitalità, alla scoperta dei beni culturali, dalla gastronomia agli eventi sul territorio.

 

Greenway

> Greenway

Recupero dell’antica ferrovia Calabro - Lucana e trasformazione modulare in Greenways.

 

 

 

officina del libro> Officina del libro antico

Il progetto propone tra gli obiettivi la riscoperta, presso biblioteche pubbliche e private, di antiche edizioni per recuperarne la memoria attraverso laboratori che facciano emergere il “cammino” dei libri tra i vari possessori (ad es. letterati, gentiluomini, medici, avvocati e uomini di Chiesa) e i diversi luoghi del Materano, portando alla luce e valorizzando soprattutto quei volumi che nel passato subirono la censura libraria.

 

cammini della spiritualità

> I Cammini della spiritualità

In tempi recenti è diventata sempre più pressante l’esigenza di coniugare natura e ricerca interiore. Nell’ambito di questo felice connubio hanno sempre preso più spazio i cosiddetti “cammini spirituali”. L’area “Bradanica/Metapontino/Basso Sinni” presenta varie e ricche possibilità in tal senso. Il progetto si svilupperà in percorsi/itinerari.

 

via delle erbe> Sulla via delle erbe

Il progetto prevede il recupero della sapienza popolare sulla conoscenza e l’uso delle erbe spontanee dei territori dell’area “Bradanica/Metapontino/Basso Sinni” . La modularità del progetto consente la possibilità di procedere per priorità a partire dai luoghi più pregiati sotto il profilo della biodiversità (un territorio comunale alla volta).

 

archivi> Archivi

Intervento di schedatura, riordinamento e inventariazione degli archivi comunali di Pomarico, Miglionico, Grottole, Grassano, Irsina e Montescaglioso.

 

 

borsa turismo rurale> BTRE (Borsa del Turismo Rurale e dell’Esperienza)

Dar vita ad una Borsa Turistica Rurale nazionale, fortemente incentrata sul turismo dell’esperienza, con educational, workshop, e dibattiti dedicati, oltre alla creazione di un forum on line e di momenti formativi per gli operatori turistici.

 

 

 

 

 

Roadshow> Roadshow

Roadshow itineranti nelle città – regioni obiettivo del centro nord Italia.

 

la banda> Kermesse musicale: La Banda

Quante sensazioni, quanti ricordi affiorano scavando nella memoria specie di chi rivivendo il tempo della fanciullezza l’associa al tempo dell’estate, alle feste di paese. La banda come patrimonio da salvaguardare, riscoprire, narrare è punto nodale di una kermesse che mira sopratutto alla produzione artistico-musicale

 

life e food 2> Life&Food

il progetto, già sperimentato con successo in altri territori, mira alla creazione di un marchio ombrello riconosciuto e riconoscibile di prodotti eno gastronomici e turistici con elevati standard di qualità ed azioni di promo - commercializzazione nei mercati di prossimità e vendita diretta nella Città di Matera e nei territori di produzione. Inoltre saranno organizzate esperienze rurali nelle aziende, percorsi del gusto ed azioni connesse di marketing e di web marketing. 

web marketing> Web e nuove tecnologie

il progetto mira alla definizione  di un sito internet, con annesso gestionale, in grado di far costruire ai potenziali vacanze su misura o di scegliere singoli  servizi o attività (dalla ristorazione, a visite culturali). il progetto, mira, inoltre a promuovere esperienze uniche e suggestive ed è rivolto anche agli stessi abitanti della Basilicata

 

 

transumanza> La Transumanza in Basilicata

In questo momento in cui alla Basilicata è riservata grande attenzione, col brand "Matera Basilicata 2019", si vuole contribuire a raccontare usanze e luoghi ancora poco conosciuti attraverso la Transumanza. Un occasione per attraversare territori inesplorati, conoscere tradizioni legate alla pastorizia.


Basìraba> Basìraba


E’ un progetto di sistema territoriale basato su un innovativo modello industriale di gestione della protezione e della fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico che ha il suo fondamento economico nell’industria del TURISMO CULTURALE. Il suo riferimento organizzativo è quello dei DISTRETTI TURISTICI E CULTURALI. “Basìraba” è un progetto del Comune di Tursi per la gestione in forma DIRETTA del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico del territorio tursitano che si identifica nel suo attrattore culturale del centro storico della RABATANA che si intende recuperare e riutilizzare economicamente in maniera compatibile con la tutela e la conservazione.


fruibilità e promozione> Fruibilità e Promozione


Installazione di sistemi di teleallarme nelle chiese dell’area al fine di renderle fruibili e implementazione di un sistema di webcam panoramiche da utilizzare sia per fini promozionali che di protezione civile.

 

palazzo marchesale> Palazzo Marchesale


Recupero, valorizzazione, piena fruibilità e gestione dello storico Palazzo Marchesale di Pomarico

 

Museo partecipato> Museo partecipato dell’esperienza rurale


Studio, analisi, archiviazione e messa a valore delle tradizioni popolari, delle usanze, dei riti, dei miti e delle leggende legate al mondo rurale. 

 

Eco Museo parco> Ecomuseo del Fiume e Parco Naturalistico

Il progetto, in linea con le dinamiche del turismo sostenibile e responsabile, mira alla realizzazione di un Ecomuseo del Fiume, con la realizzazione e messa a sistema di un Parco Naturalistico con spazi inclusivi, aree attrezzate, percorsi ciclabili, ecc. attraverso il coinvolgimento diretto di aziende agricole e dell’agricoltura sociale. Un progetto multifunzionale che partendo dall’analisi di buone prassi italiane (parco del Po di Torino, parco di Vercelli di Canale Cavour, il Campidano, Monteverde), con cui sono in corso collaborazioni, mira a coinvolgere, in una fase successiva, l’intero territorio regionale ed i cinque fiumi presenti.

il cacciatore di fiabe 2> Il Cacciatore di Fiabe - Basilicata:  terra di fiabe, miti e leggende

Il progetto di sviluppo locale parte da   “ Lo cunto de li cunti” di Giovanbattista Basile e l’attinenza con la Basilicata verso un percorso turistico all’insegna del tema: “Fiaba e Leggenda” a stretto contatto con arte, storia, cultura, paesaggi, in un grande percorso tematico, naturalistico, artistico, culturale sulle fiabe, le leggende e tradizioni orali lucane, in rete con comuni e associazioni. Il progetto mira, inoltre, ad intercettare nuovi flussi turistici con particolare riferimento al turismo scolastico e dell’esperienza.

polo musicale barocco> Polo di Studi Musicali Barocchi

L’idea progettuale si propone di far divenire Pomarico quale polo di studi musicali barocchi incentrati principalmente sulla figura di Antonio Lucio Vivaldi e dei compositori a lui contemporanei o immediatamente precedenti e successivi (Johann Sebastian Bach, Alessandro e Domenico Scarlatti, Arcangelo Corelli, Giovanni Battista Pergolesi, Baldassarre Galuppi, Johann Pachelbel, Dietrich Buxtehude, Antonio Caldara, Jeanā€Baptiste Lully, Giuseppe Tartini, Francesco Geminiani, etc.), stante la vocazione delle associazioni operanti nel comune, negli ultimi anni, dipromuovere la conoscenza della figura del compositore veneziano, di madre pomaricana (Camilla Calicchio).

artist residence> “The European Artistic Residences”

Hanno lo scopo di divulgare arte e cultura nuove nel territorio dell’area “Bradanica, Metapontino, Basso Sinni”, creando così nuove forme di economia culturale. La Cultura lucana verrà promossa e portata all’estero, valorizzando risorse umane, artisti e location. “The European Artistic Residences” produrranno spettacoli e altre forme di attività culturali di animazione del territorio.

 

rural story telling> Rural (Story) Telling

 Lo storytelling è la proposta di valorizzazione in senso turistico dei territori attraverso la qualificazione dei prodotti tipici e l'incremento delle attività agricole, il sostegno alla produttività dei servizi e degli operatori turistici, alla conservazione della cultura, delle tipicità e delle tradizioni rurali. Il progetto prevede la realizzazione e la promozione di percorsi turistici esperenziali, completi e diversificati che vogliono comunicare l'originalità e l'eterogeneità delle aree coinvolte, una efficace azione di marketing in aree territoriali e di prossimità, formazione professionale del personale turistico.

 

artisti e luoghi in rte> Artisti e Luoghi in Rete

Raccontare nei luoghi privilegiati della storia (Abbazie, Castelli, Siti Archeologici e Culturali e nelle Aree Rurali di pregio) dell’area “Bradanica, Metapontino, Basso Sinni”) la vita e le opere di personaggi, poeti, artisti e romanzieri in un’ottica moderna e contemporanea. Il progetto mira, in primo luogo, ad una produzione artistica e culturale oltre che ad uno scambio di esperienze e buone pratiche per la definizione di rassegne e festival, organizzati e gestiti, come prodotti artistici e culturali sostenibili.

formazione e marketing strategico> Azioni formative e marketing strategico

Il percorso mira a definire analisi di contesto e dei mercati, ad individuare azioni formative sulle tematiche del turismo sostenibile, a supportare gli operatori dell’area alla partecipazione a fiere, borse ed eventi nazionali ed internazionali ed alla definizione di piattaforme web per un dialogo costante tra domanda e offerta.

 

 

Pietas> PYTHÈAS

Il Progetto PYTHÈAS prevede la realizzazione di un Portale Web Territoriale che abbia nella scelta della interattività e della multimedialità (anche con applicazioni di tecnologie di AR - Realtà Aumentata e di VR - Realtà Virtuale) il suo vantaggio competitivo e lo strumento privilegiato di promozione territoriale. La proposta si caratterizza per un approccio all’utente non tanto come potenziale Turista inteso come “consumatore”, ma piuttosto come “Viaggiatore” (di qui il riferimento al grande viaggiatore greco Pythèas) interessato alla Conoscenza del territorio che percorre, tanto più quando ci si trova lontano dai cosiddetti Grandi Attrattori.

DIGItactil> DIGItactil

Il Progetto DIGItactil prevede l’apertura del circuito turistico anche ad alcune delle categorie di persone svantaggiate, attraverso la realizzazione di veri e propri percorsi di conoscenza dei luoghi visitati (attrattori e/o contesti ambientali quali i paesaggi) specificatamente pensati e progettati per un utilizzo da parte di persone non vedenti. Ispirandosi al concetto dell’ accessibilità attraverso il “Design for All”, tali percorsi potranno essere realizzati per le principali “emergenze” storico-architettonico-ambientali dei Comuni appartenenti all’area individuata

viaggi sentimentali> Viaggi sentimentali

organizzare “Viaggi sentimentali” attraverso gli itinerari letterari di Grassano (i cento passi descritti da Carlo Levi) con lo scopo di integrare e valorizzare la famosa “Locanda di Prisco” attualmente già oggetto di visite guidate che possono assistere ad una rivisitazione audiovisiva del luogo negli anni del confino di Levi. inoltre il progetto mira al coinvolgimento delle scuole e di un selezionato gruppo di docente per sensibilizzare i giovani  al rispetto della natura, dell’educazione ambientale, della cultura e della propria storia.


riqualificazione> Riqualificazione dei centri storici

La proposta è in perfetta continuità con iniziative gia intraprese in passato dal Gal Bradanica e che hanno riscontrato tanto successo con numerose richieste di piccoli contributi rivolti al recupero ed alla riqualificazione.

 

compostaggio> Compostaggio di prossimità

Il progetto prevede la possibilità da parte di aziende agricole o consorzi di realizzare impianti di compostaggio per accogliere la frazione umida dei rifiuti e lo sfalcio di aree delimitate di territorio, per la produzione del compost e di materiale concimante per la propria azienda o consorzio di aziende. Si possono realizzare piccoli impianti di facile manutenzione ed uso.

 

 

valorizzazione prodotti tipici> Valorizzazione prodotti tipici e creazione di reti

Il progetto dovrà riguardare una rete di imprese. Le singole aziende aderenti potranno beneficiare di contributi per acquisto macchinari, brevetti e marchi, ricerca storica e sviluppo delle produzioni, marketing e sviluppo commerciale. La rete dovrà essere supportata dalla produzione di un marchio unico di qualità territoriale di provenienza arricchito delle definizioni di qualità necessarie (Dop o IGP).

 

 

  alla corte di gieramosca> Alla Corte di Ettore Fieramosca

Il progetto riguarda l’allestimento del Castello del Malconsiglio per rappresentazioni  periodiche (con cadenza settimanale nei mesi estivi e primaverili). Attori rappresenteranno “la Corte ed Ettore Fieramosca”, accogliendo i visitatori all’interno del castello per una Banchetto tematico svolto utilizzando pietanze frutto di ricerca storica tematica. Nel corso del Banchetto saranno rappresentate per gli ospiti di Fieramosca, le gesta compiute nella famosa disfida di barletta, danze e musiche storiche e rappresentazioni teatrali dell’epoca.

camper experience> CAMPER EXPERIENCE

Si dice che il turista viva il suo viaggio tre volte: quando lo sogna, quando lo vive e quando lo ricorda. Il progetto si rivolge ad una fascia di visitatori che viaggia all’insegna della natura, della ricerca della familiarità del luogo e del buon cibo.  Il progetto prevede un’area camper, con spazi e servizi annessi, come area giochi e piscina mobile.

foodies> FOODIES

Il progetto si svilupperà alfine di intercettare e soddisfare nuove categorie di consumatori, i cosiddetti “foodies”, che intendono “immergersi” nella cultura del territorio costituita dal    patrimonio storico-artistico, enogastronomico e artigianale.

 

il futuro delle idee> IL FUTURO DELLE IDEE

E' pensato come un format snello e dinamico che si fonde con il carisma e il fascino di una città la sua storia, la sua terra i sassi come Matera e il territorio che la circonda.L’obiettivo è quello di far diventare il festival un appuntamento a cadenza annuale,, con un format costruito ad hoc per il territorio, punto di riferimento per le nuove generazioni ma non solo e rivolto a tutti.

Slow life > SLOW LIFE

L’idea progettuale propone al turista italiano ed europeo un’escursione nel nostro stile di vita. Attraverso una piattaforma web multilingua verrà valorizzato la “slow life” tipica della nostra terra sì da attirare flussi turistici tutto l'anno e favorire investimenti sul territorio.

 

food experience> FOOD EXPERIENCE

Proporre un evento annuale che ripercorra i luoghi delle tipicita gastronomiche, con percorsi del gusto e corsi di cucina. Il percorso che potremmo chiamare “Food experience”, favorirebbe i flussi turistici 12 mesi all'anno per seguire i cicli naturali di produzione e lavorazione.

 

biologico di qualità> Biologico di qualità e innovazione aziendale  

Innovazione aziendale per prodotti di qualità come di cereali e legumi di antiche varietà attraverso  l’acquisto di macchinari innovativi e certificazioni  per il il riposizionamento aziendale anche verso mercati mercati extra UE.

 

lucus in fabula> Lucus in Fabuba

Potenziamento, comunicazione e Marketing dell’attrattore turistico – culturale di nuova concezione.

 

officina del cinema> Officina del Cinema

Creazione di un officina creativa per la formazione cinematografica ed audiovisiva, che ha come scopo sia la preparazione e l’inserimento di apprendisti/stagisti direttamente sui set operanti sul territorio, sia strutturazione di un network di artisti pronti a confrontarsi e collaborare.

 

 

rete info point> Rete Info Point

Creazione di una rete info point nei comuni dell’area collegati ad un info point  all’ aeroporto di Bari ed un info - point presso la Città di Matera ed iniziative di marketing connesse.

 

recupero montescaglioso> Recupero e Valorizzazione a Montescaglioso

Recupero, restauro degli spazi esterni dell'antico serbatoio di stile razionalista (anni ' 10 -' 20) e della piazzetta antistante (Piazza dei Mille) situata nel cuore del centro storico di Montescaglioso Rifacimento della strada con basolato o con ciottolo di fiume e creazione di aree verdi ornamentali con piante autoctone. A completamento della fruibilità e promozione dell'intervento sarà collocato, in Piazza Racamato, un totem multimediale di promozione e informazione turistica.

mobiità e collegamenti> Mobilità e Collegamenti

Definire collegamenti dalle aree turisticamente forti (Matera – Costa Jonica) verso le aree interne.

 

 

esperienze in bus> Esperienze in Bus

Recupero e Restayling di un vecchio autobus d’epoca  e trasformarlo in  un “salotto viaggiante” per viaggi esperenziali e a forte impatto emotivo.

 

fotografaare la realtà> Fotografare la realtà: accessibilità

La proposta mira a fotografare la realtà esistente attraverso hackathon. In breve si individuano degli itinerari a monte con un buon livello di accessibilità e si mappano con esperti di open gis map + studenti ( provenienti da scuole per geometri, facoltà di architettura e ingegneria ) + volontari + disabili motori e senso percettivi . Le informazioni raccolte nell’ hackathon vengo restituite in: 1) Abaco degli itinerari ad accessibilità verde ( accessibili in autonomia) 2) Abaco degli itinerari ad accessibilità gialla (accessibili con accompagnatori) 3) Abaco degli intinerari ad accessibilità rossa ( non accessibili perché con gravi barriere) - Abaco delle barriere rilevate con individuazioni delle soluzioni applicabili. Le informazioni – gli itinerari -raccolte devono essere trasferite in un sito internet in modo trasparente così da consentire all’utilizzatore di poter scegliere valutandolo il proprio soggiorno, la tecnologia “open” consente di poterle implementare continuamente

agricoltura naturale> Agricoltura Naturale

Seminari condivisi digitalizzati per l'Evoluzione dell'Anima attraverso la conoscenza dei processi di Madre Natura. Pubblicazione di quaderni sull'agricoltura naturale. Sviluppo di un'applicazione per la diffusione degli orti urbani.

 

pista di pattinaggio> Pista di Pattinaggio in Ghiaccio

Costruzione nel vecchio campo di calcio di Grassano di una pista di pattinaggio in ghiaccio ecologico sintetico delle dimensioni 30 mt x 15 mt. Le piste di pattinaggio in ghiaccio ecologico sintetico stanno rivoluzionando il mondo degli impianti sportivi in ghiaccio. Grazie alla loro composizione, possiedono una superficie ideale per la pratica di tutte le attività con i pattini da ghiaccio.

 

le casedde> Le “Casedde”

Recupero e valorizzazione del “quartiere” delle casedde di Grassano. In questa suggestiva “location” sarà possibile proiettare attraverso tecnologie multimediali e digitali narrazioni ed evocazioni storiche, paesaggistiche, filmiche e ambientali.

 

i cinti> Progetto di “Valorizzazione del sito geologico dei Cinti

Completamento del recupero del geosito dei Cinti di Grassano , con oltre cento cantine.  

 

 

> Palazzo Materi

Interventi di ristrutturazione e restauro del patrimonio artistico - culturale esistente nel palazzo. Ampliamento museo multimediale per contenuti e attrezzature. Sviluppo di strategie per la fruizione e promozione del bene in questione.

 

 

piattaforma informativa leader> Piattaforma Informativa  Leader

Realizzare una attività di informazione multimediale finalizzata a rafforzare la strategia di comunicazione e gli interventi di nuova progettualità rurale. L'obiettivo è di costituire una piattaforma informativa diffusa e radicata capillarmente sull'intero  territorio, in grado di promuovere adeguatamente le peculiarità, divulgando, contestualmente le attività dell'agenzia di sviluppo, mutuando anche il prezioso modello che fu realizzato attraverso un giornale cartaceo, che promuoveva le iniziative dell'area bradanica e, in linea con le direttrici programmatiche del Leader.

turismi> Turismi

Eco-passeggiate conoscitive in zone SIC e in zone archeologiche, rassegne teatrali, musicali, artistiche nelle zone archeologiche, attraverso artisti locali. Incentivazione di itinerari turistici - conoscitivi nei segmenti: cultura, natura, ciclo - turismo e special interest.


valorizzazione area archeologiche> Valorizzazione di aree archeologiche urbane ed extraurbane

Il progetto è finalizzato a completare interventi già avviati su piccole aree archeologiche immediatamente fruibili la cui funzionalità e accessibilità sia in grado di integrare l’offerta turistica del territorio e delle comunità locali.

 

chiese aperte> Chiese Aperte

Il progetto è finalizzato alla realizzazione di percorsi storico – monumentali urbani con predisposizione di misure atte a garantire la valorizzazione e l’apertura, in sicurezza, delle chiese con impianti di videosorveglianza e totem informativi.  

rete vie francigene > Vie Francigene del Sud: gli itinerari del Monaco Guidone

Nello sviluppo dell'escursionismo e del turismo religioso un ruolo particolarmente importante è stato assunto negli ultimi anni dalla promozione dei percorsi rientranti nella rete della " Via Francigena ". Un tratto della " Via Francigena del Sud ", è descritto nel cosiddetto " Itinerario del Monaco Guidone " redatto intorno al 1119 che cita Montescaglioso, Metaponto, la costa jonica ed altri comuni della Basilicata come tappe di itinerari molto antichi originati dalla viabilità romana.


giardini storici> Giardini storici e aree verdi dei centri storici.

Nei centri storici del comprensorio sono presenti monumenti ed edilizia storica caratterizzata da contesti costituiti da giardini storici anche di notevoli dimensioni e aree verdi. A tale tipologia si aggiunge la presenza di aree verdi nei pendii e nelle non edificate presenti negli abitati antichi o nelle aree di immediata adiacenza. Nella quasi totalità dei casi si tratta di aree verdi abbandonate da molto tempo che impattano negativamente sul singolo monumento ma soprattutto sulla qualità e percezione dei centri antichi. Il recupero di tali aree può avvenire con costi relativamente contenuti mentre la loro fruizione arricchisce notevolmente l’offerta turistica delle comunità.

percorsi paesaggisttici centri storici> Percorsi paesaggistici nei centri storici.

La particolare collocazione e tipologia di tutti i centri storici del comprensorio, sulle sommità orografiche , impianto tipico degli arroccamento medievali difensivi, offre la possibilità di valorizzare, con poche risorse, nuovi percorsi aventi la capacità di consentire la fruizione degli aspetti paesaggistici del territorio.

a passo di lumaca> A passo di lumaca lungo la ferrovia dismessa

Il viaggio “ lento “ che assapora il paesaggio ed il territorio, è ormai un importante vettore di promozione del territorio. Il vecchio tracciato delle Ferrovie Calabro Lucane, ormai dismesso, attraversa gran parte dei comuni del comprensorio.

 

 

rete musei> Rete dei piccoli Musei

Progetto finalizzato a realizzare piccoli allestimenti dedicati alle specificità delle singole comunità inerenti il patrimonio storico-artistico.

 

> Rievocazioni storiche

La misura del PSL del precedente ciclo di programmazione  dedicata  alle rievocazioni storiche ha avuto un particolare successo ed ha permesso ai Comuni del GAL Bradanica di realizzare nuove iniziative e potenziare quelle in atto radicando un’offerta turistica particolarmente efficace. Tale misura va confermata ed estesa a tutti i comuni del nuovo comprensorio coordinando anche le progettazioni ed il calendario dei programmi. Le iniziative previste nei singoli comuni devono affrontare tematiche diverse e non sovrapporsi l’una all’altra ed in particolare il calendario deve essere necessariamente coordinato in maniera tale da spalmare le iniziative lungo tutto l’anno

> Attrattori

Il progetto è finalizzato a realizzare nuovi attrattori ed a completare gli esistenti laddove necessario. Nel caso di Montescaglioso si propone il completamento del grande attrattore incentrato sull’Abbazia di S. Michele Arcangelo che tra il 2015 ed i l2016 ha evidenziato la capacitò a seguito dell’intervento realizzato, di poter determinare un notevole incremento dei flussi turistici verso la città.

info point> Info Point Comuni in rete a Matera

Nei prossimi anni, prima e dopo il 2019, Matera sarà il vettore promozionale dell’intera Basilicata e soprattutto dei territori limitrofi alla città quale il comprensorio del GAL Bradanica e Cosvel. Per agganciare le opportunità di Matera 2019 ed anche per stabilizzare in senso positivo il dopo Matera 2019, è fondamentale intercettare i flussi che hanno destinazione la città. Per tale ragioni è necessaria realizzare nella città un punto informativo nel quale tutti i comuni del comprensorio, in un’ottica di filiera e sinergia, possano gestire le informazioni verso le destinazioni secondarie (eventi, residenza etc.).

Habitat rupestre> Habitat rupestre

La valorizzazione dell’habitat rupestre locale ha determinato la designazione di Matera agli eventi del 2019. Le ricerche realizzate negli pregressi da CooperAttiva anche in collaborazione con altri soggetti tra cui il GAL Bradanica, hanno evidenziato la qualità e l’estensione degli insediamenti rupestri in tutta la regione e specialmente nei territori limitrofi a Matera

 

> TRASPORTI SOSTENIBILI TRA LE COMUNITA’


Elaborazione di un sistema di connessione e mobilità tra le comunità in grado di poter favorire i collegamenti tra le comunità rurali con gli Hub più importanti (Matera/Policoro) e al tempo stesso creare aumentare la mobilità interna tra i territori. Mobilità e trasporti a chiamata


> EDUCAZIONE SCOLASTICA IN LINGUA INGLESE

Progetto di educazione scolastica della lingua inglese all’interno delle scuole di primo e secondo grado finalizzato alla traduzione dei prodotti culturali locali.


> FATTORIE OSPITALI

Realizzazione di ricettività rurale finalizzata alla sperimentazione di attività culturali di interscambio.

> RIQUALIFICAZIONE DEI CENTRI STORICI

Attività di riqualificazione dei centri storici, sperimentazione di piani di recupero con la definizione di comparti sperimentali.  


> FILIERA CORTA ZOOTECNICA

Utilizzo della filiera zootecnica per realizzazione azioni di tutela del paesaggio rurale (prevenzione e cura del patrimonio boschivo), per la produzione di carni certificate e l’impiego dei reflui e dei rifiuti per la produzione di ammendanti di qualità.


> FATTORIE SOCIALI

Sviluppo ed implementazione di forme di agricoltura sociale ad integrazione delle fattorie didattiche.


> INNOVAZIONE DELLE FILIERE

Sostegno all’innovazione di prodotto e di processo per filiere locali di prodotti a tutela o a certificazione nazionale.


> SERVIZI PER LO SVILUPPO DEL TURISMO SOSTENIBILE E RURALE

Realizzazione di strumenti digitali per la promozione e la fruibilità del patrimonio rurale, architettonico, naturalistico e turistico (APP)

> VALORIZZAZIONE DI ITINERARI ENOTURISTICI

Realizzazione di itinerari e luoghi per la valorizzazione del patrimonio enoturistico, la promozione dei luoghi di produzione e il consolidamento del consumo responsabile nel mercato locale dei prodotti enologici.

> OSPITALITA’ DIFFUSA

Sviluppo di sistemi integrati per la gestione del circuito dell’ospitalità diffusa. Creazione di modelli di gestione associati o reti soggetto mediante l’aggregazione dei soggetti della filiera.

> TURISMO RURALE

Realizzazione di interventi di miglioramento ed adeguamento per l’ospitalità in aziende agricole (agricampeggio, b&b rurale)

> ARTE RURALE


P_land    Realizzazione di iniziative artistiche in ambito rurale finalizzate alla modifica ed alla valorizzazione del paesaggio rurale.

> TURISMO ACCESSIBILE E MOBILITA’ INTEGRATA


Il progetto di Turismo Accessibile e di Mobilità Integrata  intende intercettare l'incremento costante del target di mercato con caratteristiche ed esigenze specifiche, migliorando la Cultura dell'Ospitalità e dell'Accoglienza e la Qualità della vita nella Regione Basilicata.

> SOCIAL FARM: PROGETTO DI AGRICOLTURA SOCIALE

Il  progetto “Social Farm” intende far partecipare persone diversamente abili, anziani, famiglie e minori e persone in condizione di emarginazione sociale ad esperienze di rieducazione funzionale e di lavoro, all’interno di aziende agricole o contesti verdi che possano rappresentare occasioni formative e/o volani occupazionali per quanti vi si approcciano.
Con la creazione di percorsi di riabilitazione adeguati, si vogliono offrire opportunità durevoli di integrazione ed inclusione sociale e lavorativa per le persone adulte affette da disabilità mentale medio lieve e grave, attraverso percorsi didattici formativi, educativi e socio-riabilitativi.

> IMBIANCHINI DI BELLEZZA   

Interventi di recupero del patrimonio storico ed architettonico dei centri urbani mediante azioni di rigenerazione urbana

> PIATTAFORME PER LA PROMO COMMERCIALIZZAZIONE   

Realizzazione di piattaforme web based per lo sviluppo di e-commerce dei prodotti enogastronomici locali, attraverso il coinvolgimento degli chef, dei produttori e dei soggetti attivi nell’ambito della valorizzazione delle tipicità locali. Realizzazione di piattaforme web based per la vendita on line di pacchetti turistici enogastronomici.

> LUCANIA FOOD EXPERIENCE   

Realizzazione di iniziative di degustazione e valorizzazione delle produzioni agroalimentari (corsi mani in pasta, show cooking, performance teatrali sul cibo) fondate sull’impiego di prodotti esclusivamente locali e finalizzate ad aumentare la conoscenza dell’enogastronomia del territorio, alla valorizzazione ed il recupero della tradizione culinaria, alla promozione del consumo dei prodotti locali.

> P_STORIES   

Consolidamento e integrazione di interventi di story telling di comunità finalizzati al recupero ed alla digitalizzazione del patrimonio orale locale.

> CERTIFICAZIONE DI PRODOTTI LOCALI   

Tutela e valorizzazione di produzioni tipiche locali mediante il sostegno al riconoscimento ed all’acquisizione di marchi di tutela collettivi.

> TURISMO ENOGASTRONOMICO   

Valorizzazione delle aziende agricole e dei luoghi di produzione, valorizzazione e trasformazione dei prodotti agricoli quali destinazioni per il fenomeno del turismo enogastronomico, anche attraverso la realizzazione di itinerari ed infopoint per la promozione di percorsi produttivi certificati (Vino Matera Doc, Presidi di prodotto, Club di prodotto)

> NUOVA IMPRENDITORIALITA’ A SERVIZIO DELLA FILIERA TURISTICA   

Sostegno alla creazione di nuove forme di imprenditorialità finalizzate ad intercettare e servire il target turistico rurale. Sostegno alle imprese per diversificare l’attività ed adeguare l’offerta.

> FILIERA CORTA ENOGASTRONOMICA   

Iniziative di valorizzazione delle produzioni locali per favorire il consumo nei luoghi di origine delle produzioni, con particolare riferimento al segmento turistico

> INTEGRAZIONI RURALI COSTIERE   

Azioni di integrazione tra la rete turistica jonica e le aree rurali per favorire il consumo delle produzioni locali presso le strutture ricettive e l’ospitalità/ricettività nella comunità rurali.

> RURAL REALITY SHOW   

Un reality show su web tv incentrato sulla ruralità, sull’ accoglienza e sull’enogastronomia di qualità.

> PORTALE TELEMATICO   

Portale web dedicato alle produzioni biologiche lucane con video educational e sezione e-commerce.

> OSPITALITA’ EXTRA ALBERGHERA   

Creare nuovi modelli di ospitalità extra alberghiera (rurale, nei centri storici, nelle aree protette, fortemente legata al turismo sostenibile. 

> Creazione della Rete delle Dimore Storiche nel territorio di START2020 a partire da Palazzo Marchesale di Pomarico

(centro di coordinamento per le attività delle Dimore Storiche del nuovo GAL).

Creazione di una rete di Dimore Storiche. Azioni di interventi per la valorizzazione delle dimore, ville, complessi architettonici, parchi e giardini di valore storico e culturale dell’area del GAL e relative disposizioni di tutela in accordo con la Soprintendenza competente, in complessivi e progressivi che mirino alla creazione della rete.

Progetti di messa in rete di ambiti di progetti e azioni già esistenti ma anche di restauro, risanamento conservativo, recupero, fruizione e manutenzione straordinaria di parti di dimore storiche nei centri minori a partire dalle dimore con maggiore disagio conservativo e attività (culturali e sociali) già esistenti in esse o parti di esse.

> Realizzazione di guide turistiche per piccoli visitatori

Realizzazione di guide turistiche che rappresentino dei primi e simpatici approcci alla conoscenza dei luoghi di START2020.  Lo scopo è quello di ripercorrere la storia millenaria dei borghi. Vicoli, case, torri, palazzi e chiese hanno lasciato memoria di antichi borghi popolati da contadini e piccoli artigiani ma anche principi, cavalieri, mercanti.

Ciascun percorso sarà realizzato e vivacizzato dalla presenza di leggende, aneddoti, curiosità, giochi, disegni e vignette adatte a ragazzi, giovani turisti o giovani abitanti dei luoghi. Le guide saranno pensate per ragazzi tra i dieci e i quindici anni ma rappresenteranno anche un invito per gli adulti a ritrovare la propria identità passeggiando nei nostri vecchi vicoli.

> Vecchi vicoli, antiche carte

E’ un progetto di mappatura open-data di antiche strade. Lo studio toponomastico, la valutazione delle testimonianze storiche, condurrà alla realizzazione di un sito web aperto, implementabile da un gruppo di lavoro interdisciplinare. I risultati permetteranno una digitalizzazione del patrimonio culturale.

Per conservare il patrimonio culturale occorre condividerlo. Il progetto prevede specifiche azioni tra cui:

1) La realizzazione di indicazioni con QR-Code nei «vecchi vicoli» tratti dalle «antiche carte» e la realizzazione dei relativi pannelli;

2) La digitalizzazione di percorsi turistici (10 racconti per 10 percorsi) attraverso la narrazione digitale (storytelling).

Back to Top